15.06.16 Comunicato n.12

 Sei titoli veneti nella canoa olimpica velocità 

Sabato 11 e domenica 12 giugno a Mantova sul lago inferiore si sono svolti i campionati regionali sulle distanze 500 , 1000 e 2000m valide per l’assegnazione del titolo di campione veneto per la canoa olimpica di velocità. La manifestazione organizzata dalla Venice Canoe & Dragon Boat in collaborazione con il comitato Veneto Canoa, ha visto la partecipazione complessiva di 313 atleti in rappresentanza di 27 società. Il Canoa Kayak Chioggia presente con 27 atleti accompagnati dai tecnici Scuttati e Lanza, tornano a Chioggia con 6 titoli regionali e 36 medaglie conquistate. Un bilancio di tutto rispetto che piazza il CKC secondo nella classifica società. Questi gli atleti che sono diventati campioni veneti: Cavallarin Alessandra K1 cadetti B 2000, Chiereghin Riccardo e Comparato Alessandro K2 cadetti A 2000, Boscolo Meneguolo Luca e Marella Ivano K2 junior 1000, Boscolo Meneguolo Luca K1 junior 1000, Boscolo Chio Alessandro K1 ragazzi 1000 e 500. Hanno conquistato l’oro: Comparato Alessandro K1 cadetti A 200, Chiereghin Riccardo con Polello Luca K2 cadetti A 200, Palonta Miriam K1 cadetti A 200, Polello Luca K1 cadetti A 200, Veronese Riccardo K1 allievi A 200. Argento: Polello Luca K1 cadetti A 2000, Marangon Mattia K1 cadetti A 2000, Scarpa Marta K1 allievi A 2000, Boscolo Meneguolo Luca K1 senior 1000, Marella Ivano K1 junior 1000, Boscolo Chio Alessandro e Boscolo Chio Riccardo K2 ragazzi 500, Borsoi Leonardo con Marella Ivano K2 junior 500, Voltolina Giorgia K1 allievi A 200, Ravagnan Federico K1 allievi A 200, Boscolo Bocca Riccardo K1 allievi A 200. Medaglia di Bronzo: Palonta Miriam K1 cadetti A 2000, Boscolo Nale Edoardo K1 ragazzi 1000, Boscolo Chio Riccardo e Boscolo Marchi Filippo K2 ragazzi 1000, Borsoi Leonardo K1 senior 500, Boscolo Marchi Alessia e Scarpa Marta K2 allievi B 200, Comparato Alessandro e Marangon Mattia K2 cadetti A 200, Chiereghin Riccardo K1 cadetti A 200. Hanno completato la squadra del CKC gli atleti: Boscolo Cegion Federico, Boscolo Chio Federico, Boscolo Marchi Mattia, Comparato Eleonora, Lanza Andrea, Ravagnan Matteo, Ravagnan Tommaso, Zanetti Sara, con i loro piazzamenti hanno contribuito a far salire il CKC al secondo posto nella classifica società. Prossimo appuntamento agli Internazionali di Auronzo nel mese di luglio.

per il CKC

Maurizio Bergo

13442483_1767337686837938_3853172658549793308_o

07.06.16 Comunicato n.11

 Boscolo Meneguolo Luca si tinge di azzurro,

entra nella squadra nazionale

luca

Sabato 4 e domenica 5 giugno a Castel Gandolfo si sono svolti i test federali sulle distanze 200 e 1000m categoria Junior (98 e 99) e Under 23 per far parte della squadra nazionale italiana di canoa olimpica per partecipare ai prossimi campionati europei di Plovdiv (Bulgaria) e campionati mondiali di Minsk (Bielorussia). Nella due giorni laziale dovevano essere selezionati i primi nove atleti più forti d’Italia , per partecipare al raduno che inizierà domenica 12 fino al 25 giugno, dove saranno sottoposti ad un duro allenamento per dar modo allo staff tecnico di provare i vari equipaggi. Il CKC era presente con quattro atleti ( Borsoi Leonardo, Boscolo Chio Alessandro, Boscolo Meneguolo Luca e Marella Ivano). Alessandro  si è fermato alle semifinali, ma data la sua giovane età (categoria ragazzi) e al suo potenziale (campione italiano maratona 2016) è stato selezionato dalla nazionale a partecipare alla gara internazionale di Auronzo il 3 luglio. Ivano e Leonardo hanno conquistato la finale B, anche loro l’appuntamento è solo rinviato al prossimo anno. Per Leonardo c’è la possibilità, in altro test federale  di entrare nella squadra di maratona per gli europei di Portogallo. Boscolo Meneguolo Luca, con una splendida gara ha chiuso la finale al secondo posto, entra di diritto nella squadra nazionale che lo vedrà gareggiare con i migliori atleti italiani. Grande soddisfazione per tutta la canoa clodiense, in particolare l’allenatore Carlo Scuttari che assieme ai tecnici del CKC hanno dimostrato  capacità tecniche ed agonistiche riconosciute dalla Federazione. La prova dei test, per la scelta dei giovani atleti azzurri, confermano il buon lavoro svolto da Carlo Scuttari che in queste ultime stagioni ha fatto crescere il Canoa Kayak Chioggia, diventando una fucina di canoisti di livello nazionale.

 

Maurizio Bergo

per il CKC

26.05.16 Comunicato n.10

 Tre ori e un bronzo

all’interregionale A2 di S.Giorgio d.N. 

foto gruppo  22 maggio 2016

Domenica 22 maggio 2016, a San Giorgio di Nogaro nel Friuli Venezia Giulia, si sono svolte le gare di velocità interregionale A2 sulla distanza di 200 , 500 e 1.000 metri nelle categorie ragazzi, junior e senior. All’appuntamento friulano 180 atleti appartenenti alle 20 migliori società di tutto il triveneto, compreso il CKC presente con 10 atleti (Borsoi Leonardo;Boscolo Chio Alessandro; Boscolo Chio Riccardo;Boscolo Marchi Filippo; Boscolo Marchi Mattia; Boscolo Meneguolo Luca; Boscolo Nale Edoardo; Lanza Andrea; Marella Ivano; Ravagnan Matteo; accompagnati dal tecnico Lanza Fernando). Il campo di regata di S.Giorgio d.N. si rivela fortunato per i colori della canoa clodiense, ben 3 ori e un bronzo in una gara non facile e ricca di sorprese. Questi i canoisti chioggitti saliti sul podio: oro; Boscolo Chio Alessandro nel K1 ragazzi 1.000; K2 junior 1.000 con la coppia Borsoi Leonardo e Boscolo Meneguolo Luca. Bronzo per Boscolo Meneguolo Luca nel K1 junior 1.000. Gli altri atleti hanno superato tutte le batterie raggiungendo le finali, portando il CKC al settimo posto nella classifica generale riservata ai giovani.
per il CKC  Maurizio Bergo

16.05.16 Comunicato n.9

I baby canoisti del CKC protagonisti al “Canoagiovani”

 

San Giorgio 14-15 maggio

Sabato 14 e domenica 15 maggio sul fiume Stella a San Giorgio di Nogaro in provincia di Udine, si sono disputate le gare di velocità interregionale per il trofeo “Canoagiovani” sulla distanza di 200 e 2000 metri nelle categorie allievi e cadetti. Con lo scopo di diffondere lo sport della pagaia tra i più piccoli, promozione sportiva, divertimento e sano agonismo alla base dell’attività sportiva dedicata ai più piccoli, sono questi i valori principali e indispensabili promossi nelle manifestazioni del circuito “Canoagiovani”. I baby canoisti della velocità si sono dati appuntamento in Friuli con la presenza di 49 società e 519 mini atleti per la prima tappa del Trofeo “Canoagiovani”. Presente il Canoa Kayak Chioggia con 17 atleti accompagnati dai tecnici: Nordio Doriano e Lanza Fernando, tornano a casa con 22 medaglie (12 oro, 6 argento e 4 di bronzo). Medaglia d’oro: Polello Luca K1 200 cadettiA e K1 2000 cadettiA, Polello Luca e Chiereghin Riccardo K2 200 cadetti; Cavallarin Alessandra K1 200 cadettiB e K1 2000 cadettiB;Chiereghin Riccardo K1 200 cadettiA; Cavallarin Gianluca K1 200 allieviA; Boscolo Chio Lisa, Boscolo Marchi Alessia, Scarpa Marta, Voltolina Giorgia nella staffetta 4×200 allieviB. Argento: Comparato Alessandro K1 2000 cadettiA, Comparato Alessandro con Marangon Mattia nel K2 200 cadettiA; Boscolo Marchi Alessia K1 200 allieviB; Palonta Miriam K1 2000 cadettiA; Voltolina Giorgia K1 200 allieviB. Bronzo: Comparato Alessandro K1 200 cadettiA; Marangon Mattia K1 2000 cadettiA; Palonta Miriam K1 200 cadettiA; Ravagnan Federico K1 200 allievi A. Gli atleti: Boscolo Cegion Federico; Boscolo Chio Federico; Comparato Eleonora; Ravagnan Tommaso; Veronese Riccardo, con i loro piazzamenti hanno contributo a far salire il CKC nella classifica a squadre: 14° generale e 7° nel femminile a livello nazionale. Come sempre un ringraziamento a tutti in particolare al Fan Club CKC

Maurizio Bergo

per il CKC