05.08.16 Comunicato n.14

 “L’azzurro”

Luca Boscolo Meneguolo 

festeggiato dal CKC

 

Luca Italia

Grande festa, giovedì 4 agosto nella sede nautica del C.K.C per il ritorno a Chioggia di Luca, dopo la sua avventura mondiale a Minsk in Bielorussia con la squadra nazionale junior di canoa velocità. Ad attenderlo   in sede tutti i compagni di allenamento, gli atleti, i dirigenti, l’allenatore, gli istruttori, i soci e tutti i genitori dei giovani canoisti insieme ai componenti del Fan Club C.K.C. Luca presente con la sua divisa biancoazzurra della Federazione Italiana Canoa Kayak, ha ascoltato i ringraziamenti e i discorsi di benvenuto da parte della dirigenza. Comparato Gianni vicepresidente ha fatto i saluti di casa elogiando luca come atleta modello. Il presidente Nordio Doriano, ha ringraziato l’atleta e nel suo breve discorso ha  ricordato che un anno fa alla festa dello sport veneziano, ricevete il premio  CONI, ed in quella occasione gli chiesero quale era l’ambizione più grande come presidente del CKC, rispondendo: di portare un’atleta alle olimpiadi. Oggi con Luca, questo sogno non è così lontano. Carlo Scuttari allenatore, ha elencato le qualità e le capacità del canoista, menzionando le medaglie e i titoli regionali e nazionali conquistati da Luca, apprezzando l’umiltà e la costanza nell’allenamento. Alla fine, il presidente, a nome di tutto il Canoa Kayak Chioggia ha consegnato nelle mani di Luca  una targa ricordo. La festa è continuata con un brindisi ed un buffet offerto da sponsor che credono nei giovani atleti del C.K.C. 

 Maurizio Bergo

per il CKC

05.07.16 Comunicato n.13

 Argento per Boscolo Chio Alessandro

all’ internazionale di Auronzo

Auronzo

Grande agonismo ad Auronzo di Cadore (Belluno) nelle tre giornate (1, 2 e 3 luglio) della gara internazionale 2016 di canoa velocità sulle distanze olimpiche 200, 500 e 1.000 metri riservate alle categorie ragazzi, junior e senior. E’ stato un evento vetrina per tutto il movimento canoistico, grazie all’agonismo e all’entusiasmo di 600 atleti, in rappresentanza di 8 nazioni (Austria, Croazia, Irlanda, Israele, Italia, Lituania, Repubblica Ceca e Slovenia), e di 60 club da 13 regioni italiane. In questa grande giornata di canoa non poteva mancare i canoisti del CKC, presenti con 8 atleti, compreso Boscolo Chio Alessandro che ha gareggiato con la maglia della nazionale. Alessandro con la maglia azzurra conquista un argento nel K4 junior 1.000m, una medaglia che soddisfa il giovane atleta, essendo di una categoria minore (ragazzi) ha pagaiato nella categoria maggiore (junior), a dimostrazione delle grandi capacità canoistiche acquisite nel CKC. Bene anche gli altri atleti clodiensi che sono riusciti ad arrivare nelle finali: Borsoi Leonardo 4° nel K1 ragazzi 1000, ad un soffio dal podio, Marella Ivano 5° K1 ragazzi 1000, Boscolo Nale Edoardo 5° nel K1 ragazzi 200, Boscolo Marchi Filippo con Boscolo Nale Edoardo nel K2 ragazzi 1000. Mentre Boscolo Marchi Mattia, Lanza Andrea e Ravagnan si sono fermati alle semifinali. Carlo Scuttari allenatore del CKC è soddisfatto della prova dei suoi atleti e con lui tutta la società è orgogliosa dei risultati fin qui raggiunti. Carlo: il lavoro e l’impegno non si fermano, ci aspettano appuntamenti  importanti come il campionato regionale 200m  a Spresiano, il campionato europeo junior in Bulgaria e il campionato mondiale junior a Minsk in Bielorussia a fine luglio, dove a rappresentare i colori della nazionale italiana e di Chioggia ci sarà Boscolo Meneguolo Luca.

Maurizio Bergo

per il CKC

15.06.16 Comunicato n.12

 Sei titoli veneti nella canoa olimpica velocità 

Sabato 11 e domenica 12 giugno a Mantova sul lago inferiore si sono svolti i campionati regionali sulle distanze 500 , 1000 e 2000m valide per l’assegnazione del titolo di campione veneto per la canoa olimpica di velocità. La manifestazione organizzata dalla Venice Canoe & Dragon Boat in collaborazione con il comitato Veneto Canoa, ha visto la partecipazione complessiva di 313 atleti in rappresentanza di 27 società. Il Canoa Kayak Chioggia presente con 27 atleti accompagnati dai tecnici Scuttati e Lanza, tornano a Chioggia con 6 titoli regionali e 36 medaglie conquistate. Un bilancio di tutto rispetto che piazza il CKC secondo nella classifica società. Questi gli atleti che sono diventati campioni veneti: Cavallarin Alessandra K1 cadetti B 2000, Chiereghin Riccardo e Comparato Alessandro K2 cadetti A 2000, Boscolo Meneguolo Luca e Marella Ivano K2 junior 1000, Boscolo Meneguolo Luca K1 junior 1000, Boscolo Chio Alessandro K1 ragazzi 1000 e 500. Hanno conquistato l’oro: Comparato Alessandro K1 cadetti A 200, Chiereghin Riccardo con Polello Luca K2 cadetti A 200, Palonta Miriam K1 cadetti A 200, Polello Luca K1 cadetti A 200, Veronese Riccardo K1 allievi A 200. Argento: Polello Luca K1 cadetti A 2000, Marangon Mattia K1 cadetti A 2000, Scarpa Marta K1 allievi A 2000, Boscolo Meneguolo Luca K1 senior 1000, Marella Ivano K1 junior 1000, Boscolo Chio Alessandro e Boscolo Chio Riccardo K2 ragazzi 500, Borsoi Leonardo con Marella Ivano K2 junior 500, Voltolina Giorgia K1 allievi A 200, Ravagnan Federico K1 allievi A 200, Boscolo Bocca Riccardo K1 allievi A 200. Medaglia di Bronzo: Palonta Miriam K1 cadetti A 2000, Boscolo Nale Edoardo K1 ragazzi 1000, Boscolo Chio Riccardo e Boscolo Marchi Filippo K2 ragazzi 1000, Borsoi Leonardo K1 senior 500, Boscolo Marchi Alessia e Scarpa Marta K2 allievi B 200, Comparato Alessandro e Marangon Mattia K2 cadetti A 200, Chiereghin Riccardo K1 cadetti A 200. Hanno completato la squadra del CKC gli atleti: Boscolo Cegion Federico, Boscolo Chio Federico, Boscolo Marchi Mattia, Comparato Eleonora, Lanza Andrea, Ravagnan Matteo, Ravagnan Tommaso, Zanetti Sara, con i loro piazzamenti hanno contribuito a far salire il CKC al secondo posto nella classifica società. Prossimo appuntamento agli Internazionali di Auronzo nel mese di luglio.

per il CKC

Maurizio Bergo

13442483_1767337686837938_3853172658549793308_o

07.06.16 Comunicato n.11

 Boscolo Meneguolo Luca si tinge di azzurro,

entra nella squadra nazionale

luca

Sabato 4 e domenica 5 giugno a Castel Gandolfo si sono svolti i test federali sulle distanze 200 e 1000m categoria Junior (98 e 99) e Under 23 per far parte della squadra nazionale italiana di canoa olimpica per partecipare ai prossimi campionati europei di Plovdiv (Bulgaria) e campionati mondiali di Minsk (Bielorussia). Nella due giorni laziale dovevano essere selezionati i primi nove atleti più forti d’Italia , per partecipare al raduno che inizierà domenica 12 fino al 25 giugno, dove saranno sottoposti ad un duro allenamento per dar modo allo staff tecnico di provare i vari equipaggi. Il CKC era presente con quattro atleti ( Borsoi Leonardo, Boscolo Chio Alessandro, Boscolo Meneguolo Luca e Marella Ivano). Alessandro  si è fermato alle semifinali, ma data la sua giovane età (categoria ragazzi) e al suo potenziale (campione italiano maratona 2016) è stato selezionato dalla nazionale a partecipare alla gara internazionale di Auronzo il 3 luglio. Ivano e Leonardo hanno conquistato la finale B, anche loro l’appuntamento è solo rinviato al prossimo anno. Per Leonardo c’è la possibilità, in altro test federale  di entrare nella squadra di maratona per gli europei di Portogallo. Boscolo Meneguolo Luca, con una splendida gara ha chiuso la finale al secondo posto, entra di diritto nella squadra nazionale che lo vedrà gareggiare con i migliori atleti italiani. Grande soddisfazione per tutta la canoa clodiense, in particolare l’allenatore Carlo Scuttari che assieme ai tecnici del CKC hanno dimostrato  capacità tecniche ed agonistiche riconosciute dalla Federazione. La prova dei test, per la scelta dei giovani atleti azzurri, confermano il buon lavoro svolto da Carlo Scuttari che in queste ultime stagioni ha fatto crescere il Canoa Kayak Chioggia, diventando una fucina di canoisti di livello nazionale.

 

Maurizio Bergo

per il CKC